Venerdì 22 settembre 2017
Ore 19
Parrocchia Chiesa del Perpetuo Soccorso
Ferrara

 

Orazio Romeo giochi LIS

Aperitivo informativo con Orazio Romeo sui giochi
interattivi LIS

AIDUS organizza un seminario per approfondire i metodi di insegnamento
della Lingua dei Segni attraverso il gioco.

Orazio Romeo è autore di uno dei primi testi usciti in Italia sulla
LIS, il Dizionario dei segni, edito nel 1991 da Zanichelli. La
sua attività di ricerca linguistica inizia nell’86, quando ottiene
una borsa di studio presso la “Gallaudet University” di
Washington (USA), attualmente la sola università di scienze
umane per persone sorde al mondo. Si tratta di un’istituzione
che ricopre da oltre 150 anni un ruolo unico nella difesa della
lingua dei segni e costantemente all’avanguardia nel dibattito
sui metodi didattici per gli studenti sordi.

L’importanza del Dizionario dei segni risiede nel costituire il
primo tentativo di unificare una lingua che è tutt’ora soggetta a
notevoli differenze regionali. Con i suoi successivi lavori (la
Grammatica dei segni e il Dizionario tematico dei segni),
Romeo ha continuato ad approfondire le dinamiche e le
particolarità della LIS e ha costruito fondamentali ausili
linguistici per docenti, operatori sanitari e genitori, ma anche
per i sordi segnanti intenzionati a perfezionarsi.

Accanto all’attività di insegnamento a Catania e di consulenza
per la onlus “Mason Perkins Deafness Fund”, Orazio Romeo si
occupa attualmente di didattica inclusiva.
AIDUS lo ha invitato a Ferrara per presentare I miei primi giochi in LIS, un
metodo basato sull’apprendimento interattivo e divertente
della lingua dei segni. Durante questo aperitivo/incontro
verranno quindi spiegati e messi a disposizione utili strumenti,
sia cartacei che digitali, per insegnanti di sostegno,
assistenti alla comunicazione, educatori e tutti gli interessati
alla cultura sorda.

L’incontro si terrà a partire dalle ore 19, in via Giovanni XXIII, 62
(parrocchia Chiesa di Borgo Punta) a Ferrara.

Leggi l’articolo su Sordi online.

Incontro con Orazio Romeo