Logo AIDUS

 

Diventa socio AIDUS

Non è solo la società udente che deve includere il sordo, ma anche viceversa.

La vera inclusione
sta nell’accettare, condividere, comprendere e completare il rapporto tra queste due comunità.

 

Il 18 Maggio 2017 AIDUS nasce per abbattere le barriere della società che limitano l’interazione tra la cultura sorda e quella udente. Ci proponiamo di farlo attraverso una serie di eventi culturali, seminari e laboratori per la promozione della Lingua dei Segni Italiana e del bilinguismo. Ci occuperemo anche di attività sportive che creino dei momenti di incontro e conoscenza reciproca tra le due culture. AIDUS sarà impegnata poi nell’inserimento lavorativo e scolastico e in tutto ciò che può facilitare l’autonomia comunicativa e socio-sanitaria. Un altro punto importante per il nostro lavoro è l’apertura verso il mondo dei sordociechi.

Vogliamo fare in modo che ci siano per tutti le stesse possibilità. Distruggere i preconcetti che chiudono nel loro rispettivo mondo sia i sordi che gli udenti. Dare valore alla reale persona che sta dietro all’abilità o alla disabilità, per farne emergere le potenzialità.

Il consiglio direttivo dell’AIDUS è composto da: Gennaro Ciardiello (Presidente), Elia Buson
(Vicepresidente), Marco Tassani (Tesoriere), Tommaso Guglielmi (Consigliere), Cesare Guglielmi
(Consigliere) e Serena Longo (Segretaria).

 

Scopri le convenzioni dedicate a soci AIDUS